Nord CiociariaToday

Acuto, inaugurata Officina dell’Arte e dei Mestieri

Atmosfera allegra e festosa per l’inaugurazione ufficiale de “L’Albero delle Meraviglie”, l’Officina dell’Arte e dei Mestieri del Comune di Acuto.

Atmosfera allegra e festosa per l’inaugurazione ufficiale de “L’Albero delle Meraviglie”, l’Officina dell’Arte e dei Mestieri del Comune di Acuto. Un corteo di artisti e docenti, preceduto dall’estroso folletto Marco Grande e con alla testa il regista Fernando Popoli, tutor dell’Officina, ha percorso il centrale Viale Roma avvisando gli astanti dell’apertura de “L'Albero delle Meraviglie”, dirigendosi nella sede dell’Officina in via S. M. De Mattias. Qui, secondo la migliore tradizione etra gli applausi generali,il nastro tricoloreè stato tagliato dal Sindaco Augusto Agostini e finalmente si sono aperte le porte per dare seguito all’evento che ha visto partecipare oltre ad un nutrito pubblico, numerosi artisti, docenti e rappresentanti di diverse associazioni. Il primo cittadino di Acuto ha voluto ringraziare da subito la Regione Lazio per aver creduto in questo progetto aperto a tutta la territorialità ed all’intera provincia,esprimendo fiducia nell’operato diFernando Popoli che, a sua volta, ha poi presentatotutti i membri dell’ATS. Il gruppo che ha vinto il bando pubblico per la gestione dell’Officinaè, infatti, compostodall’associazione disciplinare Conscom, rappresentata dal suo Presidente Maurizio Lozzi, che terrà il corso di web giornalismo, e dall’associazione Teatro dell’Olmo, diretta da Luca Simonelli che terrà il corso di teatro. La giovane e brava attrice Sara Carapellotti, ha letto brani di “Ascolta la Ciociaria”, poesia di Libero de Libero, e poi l’insegnante di danza Elisabetta Grossi, con Altea Mattei, hanno presentato il loro corso sulla danza. Achille Bellucci ha portato, inoltre, il saluto e i ringraziamenti dell’Assessore regionale Mauro Buschini e infine il clown Enrico Pro ha proposto un divertentissimo show,sorprendendo grandi e piccini. Sono inoltre intervenuti il dott. Fausto Russo, psicologo, e la collega Monica Baron, la responsabile dell’Ufficio Stampa Alice Popoli, il musicista Maurizio Sparagna, l’attore e giornalista Massimo Sergio, i giovani allievi Lorenzo Piccirilli e Alex Delfini, e un folto numero di altri giovani. Al termine della manifestazione, nella sala consiliare è stato proiettato il cortometraggio “Bull” realizzato da Atelier Lumiere.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento