Nord CiociariaToday

Ferentino- Acuto, medico ospedaliero pizzicato mentre esercitava la funzione da privato

I militari delle Stazioni di Ferentino ed Acuto, al termine di una delicata attività di indagine, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un medico in forza presso un ospedale della provincia poiché ritenuto responsabile dei reati di...

I militari delle Stazioni di Ferentino ed Acuto, al termine di una delicata attività di indagine, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un medico in forza presso un ospedale della provincia poiché ritenuto responsabile dei reati di “indebita percezione di erogazione a danno dello Stato e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche”. Il medico, usufruendo di una giornata di permesso per assistere un’anziana congiunta, veniva sorpreso mentre esercitava la professione presso il proprio studio privato, ove visitava diversi pazienti i cui appuntamenti risultavano già fissati in precedenza.

SORA, EMESSO RIMPATRIO E FOGLIO DI VIA

In Sora, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati predatori, controllavano ed identificavano un 63enne residente in provincia di Roma, poiché sorpreso mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili ubicati nel predetto centro. Ricorrendone i presupposti di legge, veniva proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Sora per anni tre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento