Nord CiociariaToday

Acuto, sorpresi a rubare in una macchina. Roccasecca estorceva soldi alla madre con minacce

Acuto, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati conto il patrimonio, traevano in arresto T.M., 34enne del luogo.

Acuto, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati conto il patrimonio, traevano in arresto T.M., 34enne del luogo. L’uomo veniva sorpreso dai militari operanti mentre asportava da un’autovettura in sosta nel centro abitato di Acuto un marsupio contenente un portafoglio ed un telefono cellulare. Ad espletate formalità di rito la refurtiva veniva restituito all’avente diritto, mentre l’arrestato veniva tradotto presso l’abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo;

COMPAGNIA DI ALATRI

Guarcino, i carabinieri della locale Stazione, compagnia di Alatri, nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati di detenzione e spaccio di droga, segnalavano alla Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell’art.75 del D.P.R. 309/90 tre giovani di questo Capoluogo, poiché trovati in possesso di grammi 4 (quattro) di sostanza stupefacente del tipo “marjuana”, sottoposta s sequestro;

COMPAGNIA DI SORA

Casalvieri, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 46enne campano già censito per aver violato “il divieto di ritorno nel comune di Casalvieri”, imposto con F.V.O. dalla Questura di Frosinone il 13 dicembre 2010;

COMPAGNIA DI PONTECORVO

Roccasecca, i militari della locale Stazione, traevano in arresto F.G., 52enne del luogo poiché resosi responsabile dei reati di “maltrattamenti in famiglia ed estorsione”. La Centrale Operativa della Compagnia di Pontecorvo, avendo ricevuto la segnalazione telefonica di una presunta aggressione compiuta ai danni di un’anziana donna nei pressi dell’ufficio postale di Roccasecca Scalo, disponeva l’immediato intervento dei militari operanti che accertavano l’effettiva aggressione consumata dal suddetto 52enne nei confronti dell’anziana madre. In particolare l’uomo, appostatosi nei pressi del suddetto ufficio postale, aveva atteso l’uscita della madre che aveva appena ritirato la pensione sociale di euro 580,00 e dopo averla minacciata di morte brandendo un’asta metallica le aveva estorto la somma contanti di euro 50,00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’aggressione rappresentava l’ennesimo maltrattamento familiare già rilevato dai Carabinieri della Stazione di Roccasecca. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento