Nord CiociariaToday

Alatri, due amici  litigano per una donna e gli vuole incendiare due auto con la benzina

I Carabinieri  della locale Stazione, traevano in arresto, in flagranza di reato, un uomo di 44 anni, resosi responsabile dei reati di “tentata estorsione e tentato incendio”.

I Carabinieri della locale Stazione, traevano in arresto, in flagranza di reato, un uomo di 44 anni, resosi responsabile dei reati di “tentata estorsione e tentato incendio”.

Lo stesso, dopo reiterate minacce ad un 37enne del luogo, al fine di estorcergli del denaro, gli cospargeva di benzina le due autovetture parcheggiate nel piazzale antistante la propria abitazione, con il chiaro intento di incendiarle, senza riuscirvi in quanto sorpreso dal proprietario. Sul posto veniva rinvenuta e sottoposta a sequestro, una bottiglia contenente liquido infiammabile.

Immediati accertamenti permettevano di acclarare che gesto era riconducibile a controversie sentimentali.

I Carabinieri della Stazione di Fiuggi, Compagnia di Alatri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano, alla Prefettura di Frosinone, un 22enne del luogo, poiché a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 1,4 di sostanza stupefacente del tipo “Marijuana”, sottoposta a sequestro.

I Carabinieri del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, nell’ambito segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un giovane di Frosinone poiché trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di grammi 14 (quattordici) di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposta a sequestro e deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, un 54enne residente ad Anagni poiché sorpreso alla guida della propria autovettura, sprovvisto di patente di guida, in quanto revocata dalla Prefettura di Frosinone in data 06.05.2009. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo in quanto sprovvisto della prevista assicurazione.

COMPAGNIA DI ANAGNI

I Carabinieri del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni, nell’ambito di mirati servizi per il controllo del territorio, traevano in arresto un 31enne del luogo, perchè resosi responsabile del reato di “furto aggravato”. Lo stesso, veniva bloccato, dopo un breve inseguimento, subito dopo avere asportato un’autovettura all’interno di un garage del quale aveva forzato la porta di ingresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della locale Stazione di Ferentino, compagnia di Anagni di deferivano in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, un 59enne del luogo, poiché, nella serata precedente, nel corso di una controversia di natura economica, dapprima tentava di costringere un conoscente a consegnargli del denaro e, successivamente al diniego di questi, asportava dalla sua abitazione vasellame di cospicuo valore colpendolo al volto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

  • Coronavirus, anche a Valmontone i casi dei positivi raggiungono la doppia cifra

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento