Nord CiociariaToday

Boville Ernica “ruba” la macchina al padre e guida senza patente. Veroli e Alatri, “allontanate” tre persone

Veroli i carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano due persone,

Veroli i carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano due persone, residenti nelle province di Napoli e Caserta, sorprese nei pressi di obiettivi sensibili senza giustificato motivo. Nei confronti dei predetti, ricorrendone i presupposti, veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni tre

Alatri i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, nell’ambito di predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano due persone, di origine albanese, sorprese nei pressi di abitazioni isolate senza giustificato motivo.

Nei confronti degli individui, ricorrendone i presupposti, veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune di Alatri per anni tre.

Boville Ernica i carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, un 19enne residente a Monte San Giovanni Campano. Il giovane veniva sorpreso dai militari operanti alla guida di un’autovettura, di proprietà del proprio padre, sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita, con conseguente fermo amministrativo del veicolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Si rompe una gamba, chiude il negozio e lo scrive su un avviso che diventa virale in rete (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento