Nord CiociariaToday

Castelliri, provoca un incidente rifiuta il controllo psicofisico sequestrato il mezzo

Castelliri,  i militari del NORM della Compagnia di Sora, deferivano in stato di libertà per “rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza” un 49enne di Isola del Liri. Il predetto in evidente stato di alterazione psicofisica, alla guida...

Castelliri, i militari del NORM della Compagnia di Sora, deferivano in stato di libertà per “rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza” un 49enne di Isola del Liri. Il predetto in evidente stato di alterazione psicofisica, alla guida della propria autovettura, coinvolto in un sinistro stradale senza feriti, si rifiutava di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza. Nella circostanza il documento di guida veniva ritirato e l’autovettura sottoposta a sequestro amministrativo.

PASTENA, ARRESTATO CON MANDATO INTERNAZIONALE UN CITTADINO ROMENO PER GUIDA SENZA PATENTE

Pastena, i Carabinieri della Stazione di Pico, coadiuvati da personale della locale Polizia Municipale, nel contesto delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori, traevano in arresto un 35enne cittadino rumeno colpito da un mandato di arresto europeo per il reato di “guida senza patente”, perpetrato in Romania. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino

ALATRI, SEGNALATO UN MINORENNE IN POSSESSO DI DROGA

Alatri, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia, nell’ambito di predisposto servizio, segnalavano alla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Frosinone un minorenne del posto già censito. Il predetto, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 0,710 di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e grammi 1,530 di “marjuana”, sottoposta a sequestro

VEROLI, DENUNCIATO UN 19ENNE DI ISOLA DEL LIRI E DEFERITI ALTRI QUATTRO GIOVANI

Veroli, i carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di predisposto servizio antidroga, deferivano in stato di libertà “per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” un 19enne di Isola del Liri già censito. Il predetto, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di 8 (otto) dosi già confezionate di sostanza stupefacente del tipo “hashish” del peso complessivo di grammi 6,00 (sei), sottoposta a sequestro. Nella medesima circostanza venivano segnalati alla Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 quattro giovani di età compresa tra i 19 e 25 anni residenti in Provincia, poiché sottoposti a perquisizione venivano trovati in possesso complessivamente di grammi 9,00 (nove) di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposta a sequestro. Inoltre uno dei giovani, ricorrendone i presupposti, veniva anche proposto per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre;

CASSINO, DENUNCIATO UN 26ENNE PER RICETTAZIONE

Cassino, i Carabinieri della locale Stazione unitamente a quelli del NORM della Compagnia, nel corso di predisposto servizio, deferivano in stato di libertà per il reato di “ricettazione” un 26enne del luogo già censito. Il predetto veniva bloccato dai militari operanti a bordo di un’autovettura (utilitaria di piccola cilindrata), denunciata oggetto di furto il 16 luglio u.s. da un 69enne di Aquino. La successiva perquisizione veicolare permetteva il rinvenimento di una borsa da medico contenente un ricettario, nonché vari apparecchi medici, risultati asportati nella giornata del 29 luglio u.s. ad un medico di Cassino. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita ai legittimi proprietari;

CERVARO, ALLONTANATA UNA PERSONA SOSPETTA DI CASSINO

Cervaro, i militari della locale Stazione, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, intercettavano e controllavano una persona di Cassino già censita, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di quel Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, la stessa veniva proposta per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre;

CEPRANO, DEFERITO CON FOGLIO DI VIA UN 43ENNE DI STRANGOLAGALLI

Ceprano i carabinieri della locale Stazione, nel contesto delle attività di contrasto all’illecito traffico di sostanze stupefacenti, deferivano in stato di libertà due persone (un 43enne del luogo ed un 32enne di Strangolagalli) ritenuti responsabili del reato i “di concorso finalizzato alla detenzione di sostanza stupefacente del tipo eroina”. Gli stessi fermati dai militari operanti a bordo di un’autovettura, a seguito di perquisizione veicolare e personale, venivano trovati in possesso di due involucri, confezionati con cellophane, contenenti complessivamente grammi 3,00 (tre) di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, sottoposta a sequestro. Inoltre al 32enne di Strangolagalli veniva anche notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio del comune di Ceprano per anni tre.

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassinate, nonna Teresa muore di crepacuore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento