Nord CiociariaToday

Ferentino, avevano rubato due cellulari iphone negli spogliatoi delle terme denunciati in quattro

Ferentino,  i Carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Anagni,  a conclusione di specifica attività info-investigativa, deferivano in  stato di libertà, alla competente A.G.,  quattro persone  di età compresa tra i 23 e 38 anni, provenienti...

Ferentino, i Carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Anagni, a conclusione di specifica attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., quattro persone di età compresa tra i 23 e 38 anni, provenienti dalla periferia di Roma, poiché resisi responsabili dei reati di “furto e ricettazione”.

L’attività investigativa posta in essere permetteva di accertare e raccogliere univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti dei predetti quali responsabili, in concorso tra loro, dell’asportazione di nr. 2 cellulari Iphone, dall’interno degli spogliatoi della palestra del noto centro termale di Ferentino.La refurtiva recuperata veniva restituita agli aventi diritto.

TREVI NEL LAZIO, ALLONTANATI DAI CARABINIERI DI FILETTINO QUATTRO ROMENI

Trevi Nel Lazio i Carabinieri della Stazione di Filettino , nell’ambito di un servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati predatori, intercettavano e controllavano 4 persone di nazionalità romena, residenti in questa provincia mentre, con fare sospetto e senza giustificato motivo, si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili siti nel predetto centro.

Ricorrendone i presupposti di legge, nei loro confronti veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel predetto comune per anni tre.

FROSINONE, DENUNCIATI UN GIOVANE DI CEPRANO GUIDAVA UBRIACO, E ALTRE TRE PERSONE DI CECCANO, COLLEFERRO, E LENTINI PER GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI STUPEFACENTI

A Frosinone e comuni limitrofi, nel corso di un servizio straordinario del controllo del territorio, i militari del N.O.R.M. di Frosinone, unitamente al personale delle Stazioni Carabinieri di Ceccano e Supino, DEFERIVANO IN STATO DI LIBERTA’:

- un 29 enne di Ceprano (FR) per “guida sotto l’effetto dell’alcol”. Il predetto controllato alla guida della propria autovettura risultava avere un tasso alcolemico superiore al limite consentito

- un 34enne di Ceccano, un 29enne di Colleferro (RM) ed un 32enne di Lentini (SR) per “guida sotto l’effetto di stupefacenti.

AUSONIA, ARRESTATO UN 39ENNE PER STOLKING NEI CONFRONTI DI UNA DONNA DEL POSTO

Ausonia, i Carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Pontecorvo, ottemperando all’ordinanza cautelare degli arresti domiciliari, emessa, in data 07 gennaio 2014, dal G.I.P. del Tribunale di Cassino, traevano in arresto un trentanovenne, del luogo, poichè ritenuto responsabile del reato di “atti persecutori cd. stalking”.

Le indagini precedentemente svolte dai militari operanti avevano consentito di accertare che il prevenuto, dal 01 maggio al 31 ottobre 2013, aveva perpetrato atti persecutori consistenti in reiterate minacce e lesioni, nei confronti di una quarantenne residente in Ausonia. L’arrestato è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione .

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

  • Cassino, il video virale del rapper nigeriano che 'vola' mentre canta le bellezze della città

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento