Nord CiociariaToday

Ferentino, rinvenuta merce trafugata dall’Eurospin. Veroli, diversi interventi dei Carabinieri

Ferentino, i carabinieri  della locale Stazione, collaborati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Anagni, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati predatori,

Ferentino, i carabinieri della locale Stazione, collaborati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Anagni, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati predatori, arrestavano quattro cittadini stranieri di nazionalità rumena, tutti residenti nella capitale, per furto aggravato in concorso. I predetti venivano bloccati con un ingente quantitativo di alimentari non di prima necessità celati all’interno di scatole di cartone, asportati poco prima dal supermercato “EUROSPIN” di quel centro. La merce rinvenuta, del valore di circa €2.000,00, veniva restituita all’avente diritto. Nella circostanza gli stessi venivano, altresì, proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal territorio di quel comune per anni tre.

COMPAGNIA DI ALATRI

Alatri, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, ambito predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano due cittadini Peruviani, residenti nella provincia di Roma, già censiti, sorpresi nei pressi di abitazioni isolate senza giustificato motivo. Nei confronti degli stessi, ricorrendone i presupposti di Legge, veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di ritorno in quel comune per anni tre;

Veroli, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 28enne residente nella Provincia di Frosinone per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Il medesimo, a seguito di perquisizione veicolare, veniva trovato in possesso di una mazza da baseball con inciso il proprio nome, sottoposta a sequestro;

località Amici di Veroli, sotto la strada Regionale 214, i militari della locale Stazione, ambito predisposto servizio mirato a contrastare il fenomeno dei reati ambientali, sottoponevano a sequestro un’area di proprietà dell’ASTRAL S.P.A., in quanto vi erano depositati vari rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, consistenti in materiali di risulta da lavorazioni edili, eternit, materassi e pneumatici;

Veroli, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 19enne del luogo per rifiuto di sottoporsi ad accertamento dello stato di alterazione psicofisica correlata all’uso di sostanze stupefacenti. Lo stesso, sorpreso alla guida di autovettura, invitato a sottoporsi a tale accertamento si rifiutava. La patente di guida gli veniva ritirata.

COMPAGNIA DI CASSINO

Atina, i militari della locale Stazione, unitamente ai colleghi di Picinisco, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, arrestavano un 39enne romeno, residente a Villa Latina, per evasione. Il predetto, già in regime degli arresti domiciliari per furto aggravato in concorso, si allontanava dalla propria abitazione. L’arrestato veniva ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia in attesa di rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Si rompe una gamba, chiude il negozio e lo scrive su un avviso che diventa virale in rete (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento