Nord CiociariaToday

Serie di arresti per droga, furti ed espiazione pena a Cassino, Ceprano, Roccasecca, Isiola Liri e Sora

Cassino, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia, traevano in arresto S.M., 38enne del luogo già  censita, nei confronti della quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino - Ufficio Esecuzioni Penali, emetteva l’Ordine di...

Cassino, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia, traevano in arresto S.M., 38enne del luogo già censita, nei confronti della quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino - Ufficio Esecuzioni Penali, emetteva l’Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di AA.DD. datato 19.06.2013, dovendo espiare anni 1 mesi 1 e gg. 26 di reclusione per il reato di “concorso in usura” . L’arrestata, espletate le formalità di rito, veniva condotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari;

Cassino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto A.J.C., 42enne del luogo già censito, nei confronti del quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino - Ufficio Esecuzioni Penali, emetteva provvedimento di revoca del Decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’Ordine medesimo per espiazione di pena detentiva in carcere , dovendo espiare mesi 4 e gg. 22 di reclusione per i reati di “resistenza a P.U. ed evasione”. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva associato presso Casa Circondariale di Cassino;

COMPAGNIA DI ALATRI

Veroli, i militari della locale Stazione, a conclusione di mirata attività investigativa, deferiva in stati di libertà tre cittadini rumeni già censiti domiciliati due in Veroli ed uno in Alatri per “ricettazione in concorso”. I militari operanti, a seguito di perquisizioni domiciliari, rinvenivano parte della refurtiva asportata il 7 u.s. da un deposito edile della zona. La merce rivenuta, veniva restituita all’avente diritto;

COMPAGNIA DI ANAGNI

Anagni, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso dei primi accertamenti connessi ad un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio precedente in una zona periferica della città, deferivano in stato di libertà un giovane di nazionalità indiana domiciliato ad Anagni per “ricettazione”. Gli operanti accertavano che il cittadino straniero, attualmente ricoverato presso l’ospedale civile di Frosinone a causa delle ferite riportate, si trovava alla guida di un motociclo sprovvisto della prescritta targa e con il numero di telaio abraso. Nella circostanza il ciclomotore, sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti, veniva sottoposto a sequestro;

COMPAGNIA DI PONTECORVO

Ceprano, nell’ambito delle attività info–investigative finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i militari della locale Stazione, fattivamente collaborati da quelli del Nucleo Carabinieri Cinofili di S.M. Pontegaleria (RM), traevano in arresto in flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un D.A.P., 41enne del luogo. L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di grammi 2,300 di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, suddivisa in nr. 5 involucri in cellophane, sottoposta a sequestro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva sottoposto al regime della detenzione domiciliare;

Castrocielo, i militari della Stazione di Aquino, deferivano in stato di libertà un 38enne di Boville Ernica, amministratore unico di una società con sede legale in Cassino, poiché ritenuto responsabile di “realizzazione di discarica non autorizzata”. I militari operanti accertavano che all’interno dell’area ubicata in Castrocielo di proprietà della predetta azienda, era stata realizzata una discarica abusiva di circa 4.300 m2, nella quale era stato abbandonato vario materiale di plastica, ferroso e di risulta. L’area veniva sottoposta a sequestro preventivo;

Roccasecca, i militari della locale Stazione, fattivamente collaborati da quelli della Stazione di Arce, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, deferivano in stato di libertà un 25enne di Roccasecca, poiché resosi responsabile del reato di “porto illegale di armi o strumenti atti ad offendere”. Il prevenuto, controllato mentre si trovava alla guida della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale e veicolare veniva trovato in possesso di una mazza da baseball in legno, occultata nel bagagliaio, nonché di un marsupio con all’interno gr. 0,500 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, il tutto sottoposto a sequestro. Nella circostanza l’uomo veniva anche segnalato alla Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell’art.75 del D.P.R. 309/1990;

COMPAGNIA DI SORA

Isola del Liri, i militari della locale Stazione, in esecuzione di ordinanza di applicazione misura cautelar emessa dal GIP del Tribunale di Roma, traevano in arresto R.S., 52enne del luogo già censito poiché ritenuto responsabile di “atti persecutori - stalking” nei confronti di una donna residente a Roma. L’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare;

Sora, i militari del NORM della locale Compagnia, unitamente a quelli della Stazione di Casalvieri, durante un servizio preventivo teso al contrasto dei reati contro il patrimonio, traevano in arresto P.F., 19enne già censito, F.D., 36enne già censito, V.S., 25enne e C.A., 25enne, tutti residenti in provincia di Frosinone. I predetti, a bordo di autovettura Alfa Romeo, non si fermavano all’alt della pattuglia dandosi alla fuga, interrotta dai militari operanti dopo un breve inseguimento. I successivi controlli permettevano il rinvenimento nell’abitacolo di pezzi di ricambio per auto d’epoca, asportati poco prima presso una ditta di autoricambi di Sora.

La refurtiva, del valore di 5.000,00 euro circa, veniva restituita al proprietario. Gli arrestati venivano trattenuti presso le camere di sicurezza di quel Comando Compagnia in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento