Nord CiociariaToday

Tra Anagni e Veroli, allontanate diverse persone con fare sospetto durante i controlli dei Carabinieri

Nella tarda serata di ieri, in Veroli, i  carabinieri della locale Stazione, ambito predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano un giovane romeno,

Nella tarda serata di ieri, in Veroli, i carabinieri della locale Stazione, ambito predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano un giovane romeno, residente in provincia, già censito, sorpreso nei pressi di abitazioni isolate di quel centro senza giustificato motivo. Nei suoi confronti veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

COMPAGNIA DI ANAGNI

Nel corso della nottata, i reparti della Compagnia espletavano un mirato servizio di controllo coordinato del territorio finalizzato a contrastare le fenomenologie criminali presenti nella giurisdizione.

Nel corso del dispositivo, che ha visto impegnati 8 militari con 4 automezzi, oltre ad avanzare proposte di applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con il foglio di via obbligatorio nei confronti di quattro persone straniere, già censite, che si aggiravano con fare sospetto in quella giurisdizione senza alcun giustificato motivo, controllavano 32 persone e 23 autoveicoli; eseguivano 3 perquisizioni; elevavano 5 contravvenzioni al C.D.S. ed eseguivano 6 controlli con etilometro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento