Nord CiociariaToday

Altipiani di Arcinazzo: Presentato il libro “Venerabile P. Quirico Pignalberi e San Massimiliano Kolbe”.

Presso la sala congressi della residenza R.S.A. ICILIO GIORGIO MANCINI, Viale Icilio Giorgio Mancini 12, c’è stata la presentazione del libro “Venerabile P. Quirico Pignalberi e San Massimiliano Kolbe due confratelli in cammino verso la Santità...

Listener (4)-3

Presso la sala congressi della residenza R.S.A. ICILIO GIORGIO MANCINI, Viale Icilio Giorgio Mancini 12, c’è stata la presentazione del libro “Venerabile P. Quirico Pignalberi e San Massimiliano Kolbe due confratelli in cammino verso la Santità con l’Immacolata, di suor Maria Elisabetta Patrizi, che ha voluto evidenziare un percorso parallelo verso la santità compiuto dai due francescani, ciascuno nel suo particolare tipo di vita: missionario Kolbe, maestro dei novizi l’altro nel nascondimento del Convento di san Lorenzo a Piglio; proveniente il primo dalla martoriata Polonia ed il secondo dalla operosa terra ciociara. Il libro è stato presentato da P.Angelo Di Giorgio, già prof. di Lettere e filosofia, scrittore, superiore del convento e Rettore della chiesa di San Lorenzo di Piglio e da Danilo Ambrosetti, già impiegato ai Musei Vaticani, ora Giornalista della Congregazione delle Comunicazioni, davanti ad un pubblico attento e scelto venuto anche dai paesi limitrofi Piglio e Trevi nel Lazio. Hanno fatto gli onori di casa la Direttrice della residenza, il parroco della chiesa del Sacro Cuore de La Forma Don Piero Isola dove il P. Quirico è stato battezzato e Giorgio Alessandro Pacetti. Dopo la presentazione del libro ha preso la parola Giorgio Alessandro Pacetti chierichetto del P. Quirico che ha evidenziato la pazienza certosina dell’Autrice suora Elisabetta, che ha offerto al lettore un quadro che mette accuratamente in risalto le diverse personalità tra i due Francescani uniti dall’amore totale verso l’Immacolata: Kolbe gia santo che sacrificò la propria vita al posto di un padre di famiglia nel campo di Aushwitz nel 1941, e Pignalberi che è stato dichiarato “VENERABILE” da Papa Francesco il 3 Marzo 2016. Tutte e due, guidati dallo Spirito Santo e dall’Immacolata insieme ad altri cinque confratelli hanno dato vita alla Milizia dell’Immacolata , “un esercito che combatte contro la Massoneria, mano destra del demonio e contro ogni genere di male, avendo come condottiera la Vergine Maria che ha schiacciato il capo al serpente ed ha vinto ogni eresia”.

Il libro “Venerabile P. Quirico Pignalberi e San Massimiliano Kolbe”, offre uno spaccato minuzioso sull’ambiente, sull’epoca storica in cui sono vissuti e si sono formati, col metodo educativo del passato e ci dona questo prezioso contributo che sarà sicuramente utile per chi vorrà conoscere più da vicino questi due “astri luminosi nel firmamento della Chiesa” e dell’Ordine Francescano OFM Conv. proprio in ricorrenza del 1° centenario della fondazione della milizia dell’Immacolata che conta milioni di iscritti. L’Autrice riesce a delineare non solo i punti di convergenza di Kolbe e Quirico Pignalberi, ma anche i veri lineamenti di queste due anime ciascuna radiosa di luce propria ed inconfondibile. Per saperne di più occorre leggere attentamente il libro.

Il libro verrà presentato successivamente nei luoghi dove il P. Quirico è stato presente fisicamente: a Trevi nel Lazio, a Piglio, a La Forma - Serrone, ad Acuto, e ad Anzio.

La Direzione della “Residenza R.S.A. ICILIO GIORGIO MANCINI” ha offerto a tutti dei dolci fatti dal cuoco che ha realizzato anche una torta squisita! Grazie a Suor Maria Elisabetta per la meravigliosa opera che abbiamo avuto fortuna di leggere e commentare! Un grazie particolare e pieno di ammirazione da me

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento