Nord CiociariaToday

Piglio-Altipiani di Arcinazzo, giornata mondiale del diabete visite gratuite in Piazza Roma e Piazza Suria

I Volontari della CRI allestiranno un gazebo e un camper rispettivamente: Sabato 14 a Piglio presso Piazza Roma e Domenica 15 novembre agli Altipiani di Arcinazzo presso Piazza Suria dove verranno resi disponibili manifesti divulgativi

loc diabete

I Volontari della CRI allestiranno un gazebo e un camper rispettivamente: Sabato 14 a Piglio presso Piazza Roma e Domenica 15 novembre agli Altipiani di Arcinazzo presso Piazza Suria dove verranno resi disponibili manifesti divulgativi

fto grup

– didattici illustranti la tematica della diffusione della malattia diabetica, gli aspetti relativi alla sua crescente e pericolosa diffusione a livello nazionale, l’importanza di una sua precoce diagnosi, i corretti stili di vita ed alimentari utili ad un’adeguata prevenzione della patologia in concomitanza della Giornata mondiale del diabete, istituita nel 1991 dall’International Diabetes Federation e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per l’occasione saranno allestiti presidi diabetologici, coordinati da medici e supportati da infermieri e volontari, con lo scopo di fornire – a titolo assolutamente gratuito - consulenza medica qualificata, distribuire materiale informativo, somministrare questionari diagnostici per valutare il rischio di sviluppare la malattia, effettuare screening per la rilevazione della glicemia (oltre alla misurazione della pressione, del peso, della circonferenza vita).

Dalla sua nascita la CRI di Piglio a detta di Paolo Ambrosetti responsabile sede CRI di Piglio e Delegato locale Area 3 Emergenza-, è stata attiva in molte realtà locali con le campagne di screening a favore della prevenzione, (diagnosi, i corretti stili di vita ed alimentari utili ad un’adeguata prevenzione della patologia).

In aggiunta, ad ulteriore approfondimento di questi temi, saranno resi disponibili dei pieghevoli da distribuire ai visitatori. Un Team diabetologico (diabetologi, dietisti, infermieri, ecc.) e i medici presenti agli stand potranno valutare il rischio di contrazione del diabete.

Ai cittadini sarà somministrato un questionario e verrà misurata la pressione, la glicemia, il peso, la massa corporea, quindi l'indice di massa corporea BMI che è un parametro che consente di stabilire se il proprio peso rientra nella norma o se ne discosta. Battere il diabete sul tempo è possibile: diagnosi precoce, prevenzione, stile di vita corretto, consapevolezza ed educazione possono contribuire ad arginarlo.

Tre milioni di italiani adulti hanno il diabete e secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, entro il 2030, sarà la quarta causa principale di morte in Europa.

Gran parte dei casi di diabete di tipo 2 può essere prevenuta da un cambiamento di stile di vita: dieta sana, limitata quantità di grassi e trenta minuti di moderato esercizio fisico al giorno.

Il diabete è una delle cause principali di malattie cardiovascolari, renali e cecità e amputazione. Il 10 per cento delle persone con diabete soffre di cardiopatia ischemica, il 32 per cento di neuropatia, il 34 per cento di retinopatia.

Due terzi delle persone con diabete di tipo 1 e oltre la meta di quelle con diabete di tipo 2 non presenta un adeguato controllo metabolico.

L’iniziativa promossa dalla CRI di Piglio avrà il patrocinio delle Amministrazioni comunali di Piglio e di Trevi nel Lazio con la collaborazione dei sanitari specialisti Dott. Sandro Gentili e dott. Pasquale Trecca e le Dott.sse Martina Tufi e Maria Grazia Borgia di Piglio entrambe Biologhe Nutrizioniste.

L’attività che svolge la locale CRI, oltre al soccorso delle persone per raggiungere le unità sanitarie ospedaliere di Frosinone, Alatri, Colleferro e di Tor Vergata, è quella della prevenzione (prevenire è meglio che curare), offrendo ai cittadini affetti da varie patologie, assistenza sanitaria con dei medici specialisti che si avvicendano nella sede della CRI, ubicata nel Palazzo Comunale.

I volontari che si avvicendano nella sede di Piglio testimoniano una solidarietà, una generosità e uno spirito di sacrificio. mettendosi a disposizione delle persone che hanno bisogno.

Il paese di Piglio è orgoglioso di annoverare tra i suoi cittadini un gruppo così numeroso che si presta a fornire un servizio possibile attraverso una organizzazione efficace ed efficiente.

Giorgio Alessandro Pacetti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento