Nord CiociariaToday

Cassino, prevenzione con denunce e deferimenti al prefetto

Con l’approssimarsi delle festività natalizie, al fine di infondere maggiore sicurezza nei confronti dei cittadini, i Carabinieri della Compagnia di Cassino, in aderenza alle disposizioni del Comando Provinciale di Frosinone, incrementavano i...

Con l’approssimarsi delle festività natalizie, al fine di infondere maggiore sicurezza nei confronti dei cittadini, i Carabinieri della Compagnia di Cassino, in aderenza alle disposizioni del Comando Provinciale di Frosinone, incrementavano i servizi in tutto il territorio, conseguendo i sottonotati risultati.

1. In Cassino, deferivano in stato di libertà per inosservanza all’ordine del Questore di Frosinone di far ritorno nel comune di Cassino:

a. due individui, già censiti controllati mentre esercitavano abusivamente la vendita abusiva di 736 capi di biancheria senza alcun tipo di autorizzazione, sottoposti a sequestro.

b. proponevano alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio,

- un 28enne, già censito controllato mentre si aggirava con fare sospetto nel parcheggio dell’Ospedale di Cassino, esercitando abusivamente la vendita di 180 capi di biancheria, senza alcun tipo di autorizzazione, sottoposti a sequestro;

- un 50enne, già censito già tratto in arresto da personale del NORM della Compagnia Carabinieri di Cassino per tentato furto e danneggiamento presso una tabaccheria di Cervaro.

c. segnalavano alla Prefettura di Napoli due giovani che, a seguito di un perquisizione personale, venivano trovati in possesso di grammi 3,850 di sostanza stupefacente del ‘tipo marijuana’, sottoposta a sequestro.

Inoltre uno di loro, già censito, veniva proposto alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio per anni 3 dal comune di Cassino. 2. In Piedimonte San Germano, deferivano in stato di libertà due uomini inottemperanti all’ordine del Questore a far ritorno nel comune di Piedimonte San Germano per anni tre, già censiti, intercettati e controllati mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di esercizi commerciali di quel centro abitato. 3. In Atina, denunciavano in stato di libertà, per rifiuto dell’accertamento dell’uso di stupefacenti – art. 187 co 8 CDS -, un 18enne che, controllato mentre era alla guida di un autovettura e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente del ‘tipo marijuana’, sottoposta a sequestro. In considerazione del suo stato psicofisico, al giovane veniva richiesto di sottoporsi ad esami tendenti a verificare se avesse assunto sostanze stupefacenti, ma il 18enne rifiutava l’accertamento. 4. In Terelle deferivano in stato di libertà un 55enne per aver realizzato all’interno di un immobile sito in quel comune, un vano abusivo di mq 8, privo di alcun titolo autorizzativo. 5. In Villa Latina i militari della Compagnia Carabinieri di Cassino unitamente al personale della S.I.A.E. di Cassino, nell’ambito di un predisposto servizio teso alla verifica dell’osservanza delle norme per la diffusione di musica all’aperto, deferivano in stato di libertà, un 52enne titolare di un noto pub di quel centro, poiché senza la preventiva autorizzazione esercitava attività di pubblico spettacolo di ballo a mezzo discoteca con diffusione di musica mediante deejay, privo della certificazione di agibilità per i pubblici spettacoli rilasciata dalla commissione comunale di vigilanza. Gli operanti accertavano altresì che lo stesso, somministrava bevande alcooliche ai clienti, oltre le ore 24,00, senza che il locale avesse a disposizione un apparecchio di rilevazione del tasso alcolimetro.

Nel corso del medesimo servizio i militari della Compagnia di Cassino effettuavano 42 identificazioni personali, 37 controlli veicolari, 4 contravvenzioni al CdS e 6 perquisizioni personali, veicolari e locali.

SORA, UBRIACO ALLO GUIDA INGIURIA I CARABINIERI E VIENE ARRESTATO

In Sora i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, identificavano e controllavano un 37enne ed un 38enne, gravati da numerosi precedenti penali, in prossimità di obiettivi sensibili. Nei confronti degli stessi, ricorrendone i presupposti, veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Sora per tre anni. In nottata invece, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia arrestavano un 44enne sorpreso alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica accertato mediante l’etilometro. Durante le fasi dell’arresto l’uomo ingiuriava ripetutamente i militari operanti, aggredendoli anche fisicamente. Il documento di guida veniva ritirato e l’autovettura sequestrata.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento