Nord CiociariaToday

Ferentino, grandi celebrazione per la Giornata della Memoria

Ferentino ha celebrato la Giornata della Memoria. La manifestazione è stata organizzata dal Comitato “Giovanni Ballina”, di concerto con l’amministrazione comunale e l’Istituto di Istruzione Superiore “Martino Filetico”.

Ferentino ha celebrato la Giornata della Memoria. La manifestazione è stata organizzata dal Comitato “Giovanni Ballina”, di concerto con l’amministrazione comunale e l’Istituto di Istruzione Superiore “Martino Filetico”.

Dopo il raduno delle autorità civili, scolastiche e militari e delle tante associazioni presenti in città, in particolare di quelle di ex combattenti, alcune delle quali giunte anche da Roma, come l’Anfim, l’Associazione dei familiari delle vittime delle Fosse Ardeatine, c’è stato l’omaggio, presso la Vittoria Alata in Piazza Matteotti, ai Caduti di Ferentino e, nell’atrio del Palazzo comunale, gli onori a Giovanni Ballina, Ambrogio Pettorini, martiri delle Fosse Ardeatine.

Il corteo si è poi spostato nel salone di rappresentanza del Liceo Martino Filetico per la cerimonia ufficiale e l’intervento del professor Amedeo Di Sora.

“Ricordare una pagina buia della storia, come è stata la Shoah, rappresenta un obbligo civile da parte delle istituzioni – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo - in particolare coinvolgendo le giovani generazioni, proprio perché attraverso la conoscenza di ciò che è accaduto ad Auschwitz e in tutti i campi di sterminio dislocati in Europa, in cui sono morti non solo ebrei innocenti, ma sono state sterminate anche altre etnie, si possano creare quegli anticorpi di valori positivi, necessari a contrastare il rinnovarsi di tali atrocità. Una cerimonia che a Ferentino si è intrecciata con il ricordo del martirio di Giovanni Ballina e Ambrogio Pettorini, vittime delle Fosse Ardeatine. Per questo motivo rivolgo i miei sentiti apprezzamenti a tutti gli organizzatori, dal Comitato Giovanni Ballina alla Dirigente dell’IIS Martino Filetico, Biancamaria Valeri”.

“Il ricordo e la memoria di tali eventi luttuosi – ha aggiunto l’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Collalti – sono l’antidoto più efficace all’intolleranza e al razzismo, anche alla luce degli ultimi episodi che hanno insanguinato la Francia. Memoria non solo dell’Olocausto, ma anche della storia di Ferentino, attraverso il ricordo di Giovanni Ballina e Ambrogio Pettorini, caduti nella strage delle Fosse Ardeatine”.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento