Nord CiociariaToday

Fiuggi, il comune è in pre dissesto. Lo comunica il Commissario Tarricone (video)

Di Giancarlo Flavi E’ veramente drammatica la situazione amministrativa del Comune di Fiuggi dove il Commissario Prefettizio il Vice Prefetto dott. Francesco Tarricone, ancora non riesce ad approvare il bilancio di Previsione 2017 e il...

 
Di Giancarlo Flavi

E’ veramente drammatica la situazione amministrativa del Comune di Fiuggi dove il Commissario Prefettizio il Vice Prefetto dott. Francesco Tarricone, ancora non riesce ad approvare il bilancio di Previsione 2017 e il consuntivo 2016 e con l’ingiunzione del pagamento dell’immondizia di Lazio Ambiente e al deposito di Colfelice dal 2105-16 e inizio 2017, per svariati milioni di Euro che premono per avere i pagamenti.

Fiuggi, asselblea con il commissario Tarricone 8

Questa la drammatica situazione economica che lo stesso Commissario ha prospettato agli operatori Economici della città che ha incontrato, giovedì, nella sede del Consiglio Comunale per ascoltare le proposte e/o suggerimenti per meglio conoscere la città. Peraltro, il Commissario ha comunicato loro che ha fatto un giro di pelustrazione di tutta la città e per conoscere lo stato d’arte sui vari cantieri aperti in città, con finanziamenti assicurati dalla Regione Lazio. Su questo punto ad una domanda precisa della platea di conoscere lo stato di avanzamento del Palaterme, chiamato volgarmente “lamellare” in costruzione nel vecchio Campo Sportivo, con molta gente preoccupata di non poter programmare il futuro negli anni prossimi, il commissario ha chiarito che quei fondi non li toccherà da quella direzione, come quelli del Centro Coni, vicino al campo di Golf dove dovrebbe nascere una SPA.

Inoltre, gli operatori si sono lamentati del fatto che la stagione termale è iniziata e la città che si presentava sempre pulita, adesso non lo è più. Il Commissario ha invitato le forze sociali a rimboccarsi le maniche.

Altro problema di non poco conto sollevato è quello dell’immediata riapertura dei Diurni (bagni pubblici) ed appunto il decoro urbano che si vorrebbero far affidare, cosi come chiesto dalla Federalberghi ad una cooperativa di servizi con i soldi della tassa di soggiorno.

Un altro problema sollevato dall'ex assessore Stefano Giorgilli, è stato quello della pessima organizzazione del congresso dell’Associazione Cristiana “ Gesù Cristo” che ha portato in città 15.000 presenze in soli tre giorni. Questi hanno affittato un piazzale dove hanno montato una tenda ma non vi erano bagni pubblici e si sono create situaizoni di degrato. Prima che questi tornino per gli altri due incontri in programma è necessario un incontro con l'amministrazione.

Il Commissario Dott. Tarricone dopo aver conosciuto le persone presenti uno alla volta ha evidenziato che ci sono problemi molto seri da analizzare. Ha anche precisato di essere contro il piano Sillok che prevede la costruzione di un albergo all’interno di una delle due fonti e forse proprio per questo punto è "caduto" il sindaco Fabrizio Martini poco prima della metà del secondo mandato. Il Commissario ha assicurato di aver incontrato tutti gli ex sindaci della città e gli ex amministratori per farsi un quadro complessivo della situazione e si è messo a disposizione di tutti per tre giorni alla settimana, perché è anche commissario Prefettizio nella città di Tortoreto, dove però si vota 11 Giugno, prossimo, dopo di che sarà fisso in città fino fino alle elezioni del 2018. Lui sta facendo del tutto per non arrivare al default amministrativo e mette a disposizione la sua lunga esperienza commissariale che ha avuto anche in altri comuni; ma la situazione economica comunale è veramente drammatica, ha ripetuto più volte nella nostra video intervista completa che trovate in alto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento