Nord CiociariaToday

Frosinone - Ferentino, D'Onofri e Maddalena (SEL): "l'aeroporto è stato solo un grande castello di sabbia"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA Manuel D’Onofri e Marco Maddalena (sel): Si apprende che finalmente i soci della Società Aeroporto di Frosinone abbiano deciso di mettere in liquidazione l’ organo societario e di abbandonare così il progetto...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA Manuel D’Onofri e Marco Maddalena (sel): Si apprende che finalmente i soci della Società Aeroporto di Frosinone abbiano deciso di mettere in liquidazione l’ organo societario e di abbandonare così il progetto aeroportuale.

Una scelta non certo dovuta alla lungimiranza politica ma al fallimento di un progetto che non avuto mai senso di esistere, ora oggetto di indagine della magistratura. Il piano aeroportuale, infatti, non ha avuto mai un’ autorizzazione dagli organi preposti ed ha solo collezionato una serie di “ figuracce” , tra cui le dimissioni dei vari presidenti.

L’ aeroporto di Ferentino –Frosinone è’ stato solo un “ grande castello di sabbia” che la maggioranza della classe politica nostrana ha cercato di fa reggere, pur non avendo nessuna base dove poggiare. Oggi, gli attori , che prendono atto del fallimento, sono in gran parte gli stessi che non hanno mai ascoltato i cittadini e le associazioni del territorio. Le ipotesi dell’

indagini della Corte dei Conti e della Procura della Repubblica sono simili alle innumerevoli osservazioni che negli anni anche la società civile ha prodotto in modo ufficiale. La storia dell’aeroporto ha monopolizzato l’azione politica per circa un decennio, portandosi dietro false illusioni e ingenti spese di denaro pubblico. Il bilancio corrente non è ancora chiuso, ma ad oggi, il dato della spesa di oltre 3 milioni di euro è un’offesa nei confronti dei tanti cittadini dellanostra provincia che provano a “sopravvivere” nella morsa della crisi economica. Gli enti locali in questi anni sono venuti meno al principio del “ buon padre di famiglia” permettendo che la “follia” dell’ aeroporto andasse avanti. Una tale investimento avrebbe potuto, invece, stimolare in modo virtuoso azioni dedicate alla creazione di nuova occupazione.

Vien da chiederci se realmente è finita la questione aeroporto? Visto che ancora non viene ritirata la proposta di variante urbanistica , alimentando così dubbi su questa operazione che coinvolge circa 300 ettari di territorio di cui la gran parte agricoli e considerata l’intenzione di creare un’ennesima Società, questa volta eliportuale.

Il progetto eliportuale, che sicuramente ha un’altra dimensione, va calibrato su un progetto minore che non necessita di un ennesimo Consiglio di Amministrazione e di un’area così vasta, ma basterebbe un integrazione tra enti locali e l’attuale scuola di volo elicotteristica “Moscardini”.

In tutto questo, nessuno poi pensa al disagio causato dai cittadini residenti nell’area oggetto di proposta di variante, che per anni hanno vissuto e pianificato la loro vita in previsione di questa opera impattante che rischiava anche di privarli della propria casa (!)

Questa brutta pagina della storia della gestione del nostro territorio, non si può chiudere così semplicemente . La magistratura inquirente sicuramente farà bene il suo lavoro e saprà riconoscere eventuali reati, ma prima del giudizio della magistratura c’è quello morale . La classe politica che ha sostenuto in modo “esagerato” questo inutile progetto dovrebbe delle scuse al territorio e ai suoi cittadini e risponderne anche con eventuali passi indietro.

Marco Maddalena

Consigliere Comunale di Ferentino e tra i promotori del Comitato Cittadino “No Aeroporto

Ferentino –Frosinone”

Manuel D’Onofri

Segretario Sinistra Ecologia e Libertà Ferentino

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

  • Gallinaro, 'terremoto' in Comune: indagato per truffa aggravata il sindaco Mario Piselli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento