Nord CiociariaToday

Frosinone, multiservizi: botta e risposta tra Buschini (Pd) e Guglielmi ( Pdl)

 Dichiarazione del consigliere regionale Mauro Buschini sulla questione della Multiservizi: “Sulla vicenda della Multiservizi, dei lavoratori e delle loro famiglie l’Amministrazione Comunale di Frosinone e il sindaco Ottaviani non possono...

Dichiarazione del consigliere regionale Mauro Buschini sulla questione della Multiservizi: “Sulla vicenda della Multiservizi, dei lavoratori e delle loro famiglie l’Amministrazione Comunale di Frosinone e il sindaco Ottaviani non possono continuare a giocare.

Non è consentito e non lo consentiremo. Sono rimasto basito nel leggere una delibera adottata giorni fa, con la quale la giunta comunale continua imperterrita lungo la strada delle cooperative.

Il tutto mentre la Prefettura costituisce un tavolo di concertazione. Per essere più chiari: mentre si tratta per una soluzione migliore che salvaguardi tutti i lavoratori, il Comune va avanti da solo su strade impercorribili e penalizzanti per i lavoratori.

Si tratta di un atteggiamento assurdo, irricevibile e perfino scorretto dal punto di vista dei rapporti istituzionali.

Poi è ora di smetterla con gli attacchi strumentali e politicamente puerili nei confronto della Regione Lazio, che sta facendo la sua parte, che ha avanzato una proposta e che è in campo per una soluzione che stia bene a tutti.

Avevo sinceramente sperato che l’incontro dell’altro giorno potesse costituire un passo avanti. Così non è stato e, mio malgrado, sono costretto a rilevare che la delibera adottata dal Comune fa invece ripiombare la trattativa quattro passi indietro.

E appare evidente come il Comune dica una cosa e poi faccia esattamente l’opposto. Non siamo abituati a trattative del genere, ma non per questo non continueremo a lottare nell’esclusivo interesse dei lavoratori e delle loro famiglie. Ma ripeto: l’Amministrazione Ottaviani la smetta di giocare”.

GUGLIELMI: BUSCHINI HA CAPITO CHE È IN MAGGIORANZA ALLA REGIONE?

"Sono mesi che Buschini continua a dire che la Regione è diversa da quella del passato. Dalla sanità, alle frane, alla Multiservizi ancora siamo, però, tutti in attesa del 'grande parto' a favore del Comune di Frosinone" è quanto afferma il consigliere comunale di Frosinone del Pdl, Igino Guglielmi, in risposta al consigliere regionale Buschini intervenuto sulla vicenda Multiservizi.

"Ad oggi - continua il consigliere Guglielmi - abbiamo registrato solo annunci, belle foto e tanti sorrisi, mentre i debiti della Regione Lazio verso il Capoluogo, per i quali non si hanno risposte, oscillano tra i 16 ed i 18 milioni. Forse Buschini si è distratto quando Zingaretti, per salvare giustamente i lavoratori di Gaia, su Roma ha staccato la scorsa settimana un assegno di 14 milioni, mentre per la Multiservizi di Frosinone neppure un euro.

È in grado di dire Buschini, come Presidente della Commissione bilancio, senza nascondersi dietro le solite chiacchiere, quando la Regione sarà in grado di caricarsi i 90 esuberi della Multiservizi, accertati dal tavolo tecnico, in Prefettura, al quale sedevano anche il Comune di Alatri e la Provincia?"

"Stare in maggioranza - conclude Guglielmi - e presiedere la commissione bilancio è sicuramente difficile per chi non è in grado di assumere impegni concreti e trovare fondi per il nostro territorio. Ma con un po' di sforzo, e tanto sacrificio, anche Buschini potrà provare questa emozione, speriamo in un futuro non troppo remoto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento