Nord CiociariaToday

Gallinaro, Festival delle Storie, domani i giornalisti Floris e Roncone

Il volto di LA7 e la firma del Corriere in Valcomino per presentare le loro ultime opere. Alle 23, con l’imprenditore Davide Papa, l’incontro dedicato alla storia di un marchio leggendario: quello dell’Alfa Romeo.

Festival delle storie-2

Il volto di LA7 e la firma del Corriere in Valcomino per presentare le loro ultime opere. Alle 23, con l’imprenditore Davide Papa, l’incontro dedicato alla storia di un marchio leggendario: quello dell’Alfa Romeo.

Domani, sabato 3 settembre, penultimo giorno di Festival delle Storie. Appuntamento a Gallinaro con i giornalisti Giovanni Floris e Fabrizio Roncone ma anche con tanti altri importantissimi ospiti.

Per “A pranzo con il Festival” ci si ritrova alle 13.30, da Poggio alle Serre. Info e prenotazioni 347.9404355, 329.5411691.

Alle 17.30, in piazza Cuore del Gesù, l’occasione è quella di una riflessione sulla preghiera come letteratura e sulla truffa come arte. Rilke o Dostoevskij contro i picari o Don Chisciotte: se ne discute con due autori come Andrea Caterini e Gianluca Barbera, modera Divier Nelli

Alle 18.30 in piazza San Giovanni Battista arriva Giovanni Floris: inedito, senza giacca e cravatta, il volto di “DiMartedì” racconta la storia raccolta nel suo libro “La prima regola degli Shardana”. Quasi una favola, o una di quelle leggende da bar di paese, dove i protagonisti sono sgangherati pirati del football con un unico obiettivo: vincere la Coppa Sarda.

Si scende nel sottobosco del potere alle 19.30, ancora in piazza san Giovanni Battista: l’incontro è con Mariano Sabatini, Vito Cioce, Giovanni di Giamberardino e Costanza Durante. Tutti loro hanno ritratto una Roma marcia: nei palazzi, nei salotti, nell’informazione e nelle confraternite della cultura.

Alle 21, in piazza Cuore del Gesù, ci sono Crocifisso Dentello, Marco Cardetta e Giovanni Dozzini. Tre autori che hanno saputo raccontare malesseri e sopravvivenze di chi viaggia in direzione ostinata e contraria, anche rispetto alla storia.

Si torna a parlare di Roma alle 22, in piazza San Giovanni Battista: Rachele Brancatisano intervista Fabrizio Roncone, firma del Corriere della Sera, autore di “La paura ti trova”. L’anima putrefatta della città eterna messa a nudo. Spacciatori, faccendieri, transessuali brasiliani, deputati cocainomani, preti senza più parrocchia, donne in cerca d’amore, killer: tutti vogliono qualcosa, ma non è mai ciò che dicono di volere.

Si chiude con i motori, alle 23, e con il fascino eterno dell’Alfa. Ivan Scelsa, Lorenzo Ardizio e l’imprenditore Davide Papa, insieme a Max Veronese, raccontano l’epopea di un marchio leggendario. Quello davanti al quale – storia vuole – anche Henry Ford non poté fare a meno di togliersi il cappello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Festival delle Storie targato settima edizione si avvia verso la conclusione. Gran finale domenica 4 settembre, a San Donato Valcomino, con Marino Bartoletti, Francesco Pinto e il poeta Davide Rondoni. Ultimi appuntamenti davvero da non perdere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento