Nord CiociariaToday

Paliano, dopo tre operazioni al fegato migliorano le condizioni del giovane calciatore dell’Atletico Boville. Sopralluogo di Zarrelli: "campo omologato"

Sta uscendo piano piano fuori dal dramma che gli è capitato sabato scorso mentre giocava a calcio sul campo sportivo di Paliano. Il giovane calciatore che milita negli allievi dell’Atletico Boville a causa del terreno bagnato non è riuscito a...

Sta uscendo piano piano fuori dal dramma che gli è capitato sabato scorso mentre giocava a calcio sul campo sportivo di Paliano. Il giovane calciatore che milita negli allievi dell’Atletico Boville a causa del terreno bagnato non è riuscito a fermare la sua corsa ed è scivolato andando a sbattere sul muretto di cemento posto sotto la tribuna centrale.

I medici si sono presi altre 48 ore, prima di sciogliere la prognosi, però sembrerebbe, che fortunamente la situazione si evolva per il meglio e nelle prossime ore si avranno maggiori notizie.

Come si ricorderà, sabato scorso con giove pluvio che la mandava giù di santa ragione, l’arbitro aveva dato il via alla gara e dopo una decina di minuti il dramma, il ragazzo del Boville non è riuscito a fermare la sua corsa ed è andato a sbattere con il corpo contro la rete e il muretto di cemento. Sembrava che non fosse nulla, invece il ragazzo si è accasciato al suolo ed è stato prontamente portato all’Ospedale di Colleferro dove è stato operatouna prima volta. Di seguito sono giunte delle complicazioni ed il ragazzo è stato trasportato all’Umberto 1° di Roma dove i medici hanno dovuto fare altre due interventi al fegato, asportandone una parte importante.

Il delegato allo Sport del comune di Paliano Fabrizio Desideri ed ex calciatore di buon livello, avvertito con ritardo sull'accaduto, si dice vicino al ragazzo alla sua famiglia ed alla dirigenza dell’Atletico Boville ed esprime gli auguri per una pronta guarigione.

(In foto il muretto dove è andato a sbattere il ragazzo)

QUESTA MATTINA SOPRALLUOGO AL CAMPOSPORTIVO DI MELCHIORRE ZARRELI CHE CONFERMA L’OMOLOGAZIONE DEL CAMPO. DESIDERI PRECISA.

Il Consigliere comunale con delega allo Sport, Fabrizio Desideri, interviene sulla vicenda relativa all’infortunio capitato, sabato scorso, al giovane calciatore dell’Atletico Boville sul terreno di gioco del campo sportivo comunale di Paliano “Piergiorgio Tintisona”:

<<Prima di ogni precisazione mi preme esprimere, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale e della città di Paliano, la nostra vicinanza alla famiglia del ragazzo di Boville che, a causa dell’incidente, è stato sottoposto a tre interventi chirurgici. Ho appreso dal Presidente dell’Asd Nuova Paliano, Guido Anelli, che si è recato al Policlinico Umberto I° di Roma dove è ricoverato l’atleta per accertarsi delle condizioni di salute del giovane, che la fase critica sarebbe stata superata. E’ una notizia che ci rincuora perché il calcio è un gioco e quanto accaduto rientra nella casistica della straordinarietà degli eventi che, purtroppo, possono accadere in campo>>.

Fin qui la cronaca dello sfortunato episodio. Il Consigliere Desideri, alla luce delle dichiarazioni apparse sulla stampa a nome del sindaco di Boville Ernica, al fine di allontanare ogni minimo dubbio, ci tiene a precisare quanto segue:

<<La struttura sportiva situata in Via Palianese Sud è omologata come da verbale rilasciato in data 15 marzo 2012 al Comune di Paliano dalla Lega Nazionale Dilettanti della Figc. Ciò significa che sono rispettate tutte le misure di sicurezza compresa la distanza richiesta tra il perimetro di gioco e la recinzione dell’impianto che, nel nostro caso, è di 1,75 metri ossia 25 cm in più rispetto alla misura minima regolamentare. Ciò mi lascia anche pensare che se il campo non avesse avuto i dovuti requisiti di sicurezza probabilmente ci troveremmo a commentare ben altra circostanza>>.

Per verificare di persona le caratteristiche dell’impianto, questa mattina, il Presidente del Comitato regionale Lazio LND, Melchiorre Zarelli, ha effettuato un sopralluogo accompagnato dal Consigliere Desideri:

<<Abbiamo avuto la conferma da parte di Zarelli che l’impianto sportivo di Paliano è a norma>> riferisce Desideri il quale aggiunge : <<Zarelli mi ha chiesto di smentire le parole di chi in questi giorni si è affrettato a liquidare come poco sicuro il campo di Paliano delle cui condizioni, invece, il Presidente del comitato regionale della LND si è complimentato. Tanto ci tiene questa Amministrazione Comunale a garantire le misure di sicurezza per lo svolgimento delle gare che ci siamo preoccupati di migliorarne lo standard a favore dell’incolumità degli atleti. Già da tre anni, infatti, prima che diventasse obbligatorio per legge – fa sapere il Consigliere delegato allo Sport - mi sono occupato personalmente di dotate la struttura di un defibrillatore che oggi possono utilizzare, in quanto formate allo scopo, dieci persone appartenenti alle varie società che usufruiscono delle strutture sportive. Rinnoviamo, infine, i nostri più sinceri auguri di pronta guarigione al calciatore degli Allievi dell’Atletico Boville sperando di poterlo rivedere presto sui campi da gioco>>.

Giancarlo Flavi

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento