Nord CiociariaToday

Piglio-Fiuggi-Amaseno, Acqua, vino, latte..la Ciociaria ad Expo. Buschini: Faremo diversi appuntamenti per la promozione dei nostri prodotti

Un successo l'iniziativa di Piglio "Acqua, vino, latte..la Ciociaria ad Expo". Buschini: "Faremo diversi appuntamenti per la promozione dei nostri prodotti"

Piglio-Fiuggi-Amaseno, Acqua, vino, latte..la Ciociaria ad Expo. Buschini: Faremo diversi appuntamenti per la promozione dei nostri prodotti

Un successo l'iniziativa di Piglio "Acqua, vino, latte..la Ciociaria ad Expo". Buschini: "Faremo diversi appuntamenti per la promozione dei nostri prodotti"

Presso la cantina sociale di Piglio e grazie all'organizzazione di Elisabetta Necci segretario del circolo Pd locale, si è svolta l'iniziativa "Acqua, vino, latte..la Ciociaria ad Expo", un appuntamento per promuovere l'Acqua di Fiuggi, il Cesanese del Piglio e la mozzarella di Amaseno, tre prodotti presenti all'esposizione internazionale di Milano in rappresentanza della Provincia di Frosinone. Sono intervenuti all'iniziativa Pietro Rossi presidente della cantina sociale, i sindaci Mario Felli, Antonio Como e Fabrizio Martini rispettivamente di Piglio, Amaseno e Fiuggi oltre al consigliere regionale Mauro Buschini, promotore di una serie di iniziative volte alla valorizzazione del territorio in occasione dell'expo.

"Essere inseriti in questa vetrina ci riempie di orgoglio - ha detto Pietro Rossi -, grazie alla Regione e al consigliere Buschini per questa opportunità che vogliamo cogliere in pieno". Mario Felli ha tenuto a "ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al progetto expo che sarà occasione importante per il rilancio del nostro territorio. Una vetrina nell'esposizione più importante nel mondo è un risultato che abbiamo ottenuto e che ci gratifica: quando il singolo comune si aggrega con altri enti come la Regione gli obiettivi si raggiungono". A prendere la parola è stato dunque Antonio Como: "Una grande possibilità per tutte le eccellenze del nostro territorio, ora però continuiamo lo straordinario lavoro per intercettare flussi turistici che generino economie importanti: abbiamo prodotti unici, sani, prelibati che non hanno nulla da invidiare al resto di Italia. Grazie a Buschini e a quanti hanno lavorato per Expo". Il sindaco Fabrizio Martini ha parlato invece "di creare un sistema vincente grazie ad una metodologia avanzata così come stiamo facendo con l'Expo, dove prodotti anche diversi tra loro uniti rappresentano un intero territorio e tutte le sue bellezze e tipicità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Lazio - ha detto Buschini - l'unica regione, assieme alla Lombardia, ad avere uno spazio permanente fino al termine di Expo e, in assoluto, l'unica regione presente all'interno di Palazzo Italia. La missione dell'Expo ha visto, infatti, l’investimento di 4,5 milioni da parte della Regione Lazio. Tra le tante curiosità e innovazioni presenti nel nostro stand, sarà possibile sfogliare virtualmente la mappa alla scoperta delle eccellenze e dei luoghi ricchi di fascino della regione: qui, gli oltre venti milioni di visitatori previsti, potranno scoprire i prodotti agroalimentari e enogastronomici con schede apposite e la geolocalizzazione degli stessi prodotti. Come ben sappiamo, tra quelli in rappresentanza della Provincia di Frosinone, ci sono i protagonisti dell’iniziativa odierna a Piglio e mi riferisco all’Acqua di Fiuggi, al cesanese del Piglio e alla mozzarella di Amaseno. Faremo diverse iniziative per promuovere anche gli altri prodotti. Una grande opportunità di promozione del territorio e di rilancio per la nostra economia e la Regione Lazio vuole sostenere le nostre imprese per sfruttare a pieno queste possibilità. L’obiettivo è quello sviluppare l’innovazione agroalimentare per intercettare i flussi turistici promuovendo il made in Lazio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento