Nord CiociariaToday

Regione, Stirpe Unindustria: puntare su manifattura. Non solo Finanza

Il Presidente Regionale Unindustria Maurizio Stirpe  intervenuto al convegno indetto dalla Regione Lazio: “ Valore aggiunto Lazio” Ha evidenziato alcune priorità per la nostra provincia:

Maurizio Stirpe

Il Presidente Regionale Unindustria Maurizio Stirpe intervenuto al convegno indetto dalla Regione Lazio: “ Valore aggiunto Lazio” Ha evidenziato alcune priorità per la nostra provincia:

A Frosinone le principali attività riguarderanno: la partecipazione al Piano Strategico di Sviluppo Integrato 2015/17 sostenuto e promosso dall’Unione di Comuni «Antica Terra di Lavoro»

soprattutto per quanto riguarda il supporto alla rilevante crescita produttiva dello stabilimento FIAT di Cassino;

il sostegno al progetto del Centro di formazione per il Polo Automotive con le Università di Napoli e di Cassino;

il supporto, il monitoraggio e tutte le attività connesse all’Accordo di Programma in base ai contratti di sviluppo che saranno sottoscritti nei prossimi mesi;

la verifica della fattibilità del progetto dei collegamenti veloce Frosinone -Roma e Cassino-Gaeta con FS;

l’organizzazione di incontri con gli Enti di riferimento per utilizzare gli impianti presenti sul territorio di Frosinone per smaltire parte dei rifiuti di Roma;

l’organizzazione di incontri per favorire l’aggregazione dei Consorzi Industriali ;

l’intervento presso tutti gli Enti competenti sulle Autorizzazioni Ambientali con cui è prevista l’istituzione di un tavolo di lavoro dedicato, presieduto dal Prefetto, per

dirimere il problema;

le azioni per la risoluzione dei bacini di crisi

Queste le altre dichiarazioni del presidente stirpe che riportiamo dall’agenzia DIRE:

“Inoltre, secondo Stirpe "l'innovazione non puo' prescindere da un ponte tra industria creativa e

tradizionale. Dobbiamo fare industria tradizionale in modo piu' creativo, grazie alle start up che possono fungere da acceleratore. Dobbiamo avere una visione basata sull'integrazione

dei territori e sui poli di eccellenza. E ancora, riguardo ai driver futuri, anche Unindustria "ha preparato un progetto di remanufactoring, e ha presentato alcune proposte alla regione

come sul credito e sulla semplificazione. Stiamo lavorando poi su efficienza energetica e ambiente: serve un piano sui rifiuti e sui trasporti. Stiamo lavorando sui singoli territori, in particolare sull'asse Orte-Cassino e le zone Pomezia-Latina-Aprilia, con una 'finestra' sul quadrante nord-ovest, Civitavecchia-Viterbo-Roma-Fiumicino, dove si andranno a concentrare gli interventi infrastrutturali.

A Latina é necessario concentrarsi sui poli farmaceutico, aeronautico e agroalimentare. A Frosinone vanno colte le opportunita' dell'accordo di programma sull'are di Frosinone-Anagni. Per la parte sud della provincia ci sara' la rinascita dello stabilimento di Cassino, una occasione che il territorio non puo' farsi sfuggire. Si realizzeranno auto di segmento premium, e il

territorio dovra' essere all'altezza".

"A Rieti- ha concluso Stirpe- stiamo lavorando sui bacini di crisi e sul polo logistico di Passo Corese, a Viterbo sul polo di Civita Castellana, mentre a Roma c'e' il problema della

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

manutenzione del polo tiburtino e di Santa Palomba"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento