Nord CiociariaToday

Strangolagalli, sequestrati e picchiati due giovani da un ventenne

Nel corso della mattinata, in Strangolagalli, i militari della locale Stazione arrestavano un 20enne del posto per concorso in sequestro di persona, rapina e lesioni personali. Il predetto, unitamente ad altre persone, allo stato rimaste ignote...

Cap. Imbratta Fabio Mar. Testa Mario

Nel corso della mattinata, in Strangolagalli, i militari della locale Stazione arrestavano un 20enne del posto per concorso in sequestro di persona, rapina e lesioni personali. Il predetto, unitamente ad altre persone, allo stato rimaste ignote, nella precedente nottata costringevano con la forza due giovani del luogo a salire a bordo delle loro autovetture per recarsi in una zona isolata di quel centro, ove venivano malmenati e rapinati dei telefoni cellulari e dei giubbotti. Successivamente, le vittime riuscivano ad allertare la Centrale Operativa della Compagnia che immediatamente diramava le ricerche conclusesi con il rintraccio del prevenuto. Gli aggrediti riportavano lesioni refertate dai sanitari dell’ospedale di Frosinone mentre l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale del capoluogo. Indagini in corso tese ad identificare i restanti responsabili.

Nel corso della mattinata, in Sora, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, a termine di attività investigativa, denunciavano quattro persone, un uomo e tre donne, tutte residenti in provincia di Salerno e già censite, per ricettazione in concorso. Le predette, il 15 ottobre u.s., venivano arrestate a seguito dei borseggi effettuati in Atina ai danni dei titolari di tre diverse attività commerciali. I prevenuti in quell’occasionecustodivano all’interno del loro veicolo generi alimentari ed articoli da supermercato che, da indagini svolte, risultavano rubate presso il supermercato Eurospindi Atina. La refurtiva, del valore di svariate centinaia di Euro, veniva restituita all’avente diritto.

Nel corso della mattinata del 12 novembre, Ø in Giuliano di Roma, i militari della locale Stazione denunciavano in stato di libertà un 24enne del capoluogo, già censito, per furto aggravato. Il giovane, mentre si trovava all’interno di un locale pubblico, approfittando della distrazione di una cliente, si impossessava della somma di €240 custodita all’interno della sua borsa;

  • in Castro dei Volsci, i militari della locale Stazione, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, denunciavano in stato di libertà un minorenne del posto per guida senza patente poiché mai conseguita. Lo stesso veniva sorpreso alla guida di un motociclo con numero di telaio abraso. Per tale motivo veniva deferito il genitore per ricettazione quale intestatario;
  • in Frosinone, i militari del N.O.R.M. della Compagnia, nel corso di un predisposto servizio segnalavano, alla locale Prefettura, due giovani per uso di sostanze stupefacenti, poiché sorpresi complessivamente con gr.0,2 di cocaina e gr.0,4 di hashish, sottoposta a sequestro.

Gli stessi militari avanzavano, altresì, la proposta per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio nei confronti di un romeno residente a Supino, già censito, sorpreso mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificati motivi nei pressi di abitazioni isolate. COMPAGNIA DI PONTECORVO Nel corso della mattinata, in Esperia, i militari della locale Stazione, collaborati dai colleghi di San Giorgio a Liri, a seguito di attività investigativa avviata a seguito della denuncia di furto di numerosi “gratta e vinci” presentata dal titolare di un’attività commerciale del posto, arrestavano un 35enne del posto, già censito, per furto aggravato. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di recuperare l’intera refurtiva, restituita al legittimo proprietario. L’arrestato veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. COMPAGNIA DI CASSINO Sono stati potenziati i servizi per il controllo del territorio tesi ad fermare la recrudescenza dei reati di furti in abitazioni isolate.Nella decorsa serata, in Cervaro e San Vittore del Lazio, Carabinieri della Stazione di Cervaro, in collaborazione con il personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia, intercettavano e controllavano due persone, già censite, provenienti dall’hinterland partenopeo, mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di attività commerciali. Successivamente, a seguito di segnalazione da parte di alcuni abitanti della zona, gli stessi militari intercettavano un’altra autovettura con a bordo quattro donne di etnia rom, provenienti dal casertano, sorprese mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate. Ricorrendone i presupposti di legge, i predetti venivano proposti per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio LABARO – BABY LADRE D’APPARTAMENTO BLOCCATE DAI CARABINIERI. DENUNCIATE DUE 14ENNI DI ORIGINI CROATE. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Roma Cassia hanno denunciato a piede libero due ragazzine di origini croate, entrambe 14enni, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Le baby ladre sono state intercettate in via Antonio Gargaglia, zona Labaro, dove poco prima erano riuscite a introdursi in due appartamenti mediante la forzatura delle serrature delle porte con arnesi da scasso. Le ladruncole stavano tentando di dileguarsi con la refurtiva, alcuni monili in oro, occhiali da sole e un orologio, che è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento